Imparare dal passato...

Pagine di un libro che raccontano una lunga storia di famiglia, di genitori e figli, che vivono tutti insieme e insieme lavorano la terra, biologica per sua natura.
Siamo nel 1900, nell’aperta campagna a nord di Treviso, disegnata da alberi da frutto e da vigneti. Gli animali sono nella stalla e nell’orto sta crescendo il radicchio.
La zappa è appoggiata al muretto. Biologica è l’aria che si respira, lo sono la terra e i frutti di questa agricoltura del passato.

Scopri di più

Vivere il presente...

Il presente è Settimo Pizzolato, ricco dell’esperienza di cinque generazioni che lo hanno preceduto. Sceglie di stare bene, di incrementare la ricchezza biologica della sua azienda. Mantiene in equilibrio l’ecosistema della sua campagna e organizza la cantina per poter vinificare con rispetto l’uva sana e genuina che arriva dai vigneti. Quest’uva darà un vino messaggero di tipicità e benessere.

“Ricordo mio nonno lavorare la sua terra e stare in salute. Ho sempre voluto vivere così.
Mi sento un contadino ed è per questo che mantengo la tradizione”  Settimo

Scopri la nuova cantina

Sognare per il futuro...

I presupposti ci sono tutti per un domani carico di frutti biologici.
Lavorare bene oggi significa lasciare una dote importante, dare ai propri figli, Federico, Stefania ed Edoardo, la possibilità di vivere in un ambiente dove l’aria è pura come quella di un tempo e dove le viti esprimono il loro territorio attraverso un vino che parla e si racconta.
Significa dare il proprio contributo al mondo con un seme di positivismo e fiducia.
Questo è il mondo biologico, il futuro.