I pannelli solari come scelta quotidiana di sostenibilità: i risultati 2019!

Il nostro stile di vita biologico si riflette anche sulla scelta di limitare le emissioni di CO2 nell’atmosfera.
Per il terzo anno, i pannelli solari installati sul tetto circa 570 producono ininterrottamente energia elettrica sfruttando la radiazione solare.

Ma cos’è esattamente il fotovoltaico e come funziona? Vediamolo nel dettaglio.

Il fotovoltaico è il processo di conversione della radiazione solare in energia elettrica, che sfrutta le proprietà fisiche di alcuni materiali semiconduttori come il silicio ed è composto da diversi elementi:
La cella, elemento base, è formata da un sottile strato di materiale semiconduttore, in genere silicio policristallino, di dimensioni circa cm 10×10, opportunamente trattato, che converte la radiazione solare in elettricità. A seconda del sistema di produzione, possono essere in silicio policristallino o monocristallino. Su quest’ultimo, più performante, è ricaduta la scelta della nostra cantina.
Il modulo (o pannello). Le celle vengono assemblate nei moduli e collegate in superficie con una griglia che conduce gli elettroni. Ogni cella viene connessa alle altre mediante nastrini metallici, in modo da formare opportune serie elettriche. Sono collegate in serie e imprigionate in una struttura a sandwich in doppio vetro, incorniciata in profili metallici.

Per ottimizzare la produzione sugli spazi a disposizione della cantina, sono stati scelti pannelli di alta qualità e produttività, in silicio monocristallino, oltre ad inverter (le apparecchiature che trasformano l’energia prodotta da corrente continua in alternata) del produttore internazionale più qualificato. Nel 2019 è stato inoltre installato un sistema di monitoraggio che ci permette di verificare in tempo reale il funzionamento dell’impianto e di tenere sotto controllo la quantità di energia prodotta ed eventuali malfunzionamenti che richiedono una risoluzione.

Grazie all’utilizzo di materiali di prim’ordine, al monitoraggio continuo dell’impianto e all’assistenza di tecnici qualificati, nel 2019 siamo riusciti a produrre ben 254.542 kW/h per un risparmio totale di 111 tonnellate di CO2 non emesse in atmosfera contro le 106 del 2018. Sebbene nel 2019 vi siano state meno ore di sole rispetto al 2018, tramite il lavaggio di alcuni dei pannelli siamo riusciti ad ottimizzare la produzione con un aumento di ben il 7,2% rispetto all’anno precedente: un risultato di cui siamo molto fieri!