Oltre il biologico, pronti per Carraresiwine: dal 7 al 9 ottobre arte, vino e territorio si incontrano al museo di Treviso


La Cantina Pizzolato, azienda pioniera del vino biologico dal 1991, sarà presente all’evento ospitato nel centro storico di Treviso, presso Ca’ dei Carraresi dal 7 al 9 ottobre, che richiamerà il profondo legame tra l’arte, la passione enologica e l’amore per il proprio territorio.
Un evento suggestivo che ospiterà alcuni tra i vini di produzione interamente biologica della cantina: annata pluripremiata “Il Barbarossa” 2013 Malanotte del Piave DOCG e il Raboso Piave DOC 2014, vini della tradizione contadina; il Manzoni Bianco DOC Piave, un altro tesoro che rispecchia ed esalta le caratteristiche della terra del Piave; lo Spumante Prosecco Extra Dry “collezione di famiglia” 2016, una novità dell’azienda prodotto dalle uve migliori di uno dei vitigni più longevi della cantina di circa 25 anni.

Questo evento diventa per la cantina un’ottima occasione per raccontare le origini di un passato ricco di vita, ambienti incontaminati, verdi, liberi da prodotti chimici; ambiente che si respira ora alla Cantina Pizzolato nel pieno rispetto della salute e del territorio con l’obiettivo, che Settimo Pizzolato persegue fin al 1991, di portare sulle tavole vini in perfetta armonia con il territorio circostante. Il termine “Biologico” diventa stile di vita.
Con lo sguardo sempre rivolto al futuro e alla continua ricerca in campo vitivinicolo, importante soprattutto quando si produce vino biologico, l’azienda di Villorba cerca una strada oltre il biologico: l’azienda ha piantato 15.200 nuove barbatelle di vitigni resistenti, che hanno dato i primi frutti durante il 2017.

Vi aspettiamo a Carraresiwine.. nel frattempo sfogliate il programma su www.carraresiwine.com!