Il Novello: in arrivo l’etichetta in Carta Erba!

In questa atmosfera autunnale, scopriamo news e caratteristiche della nuova annata 2017

Il novello è in promozione: scopri l’offerta qui!

 

Novello biologico, senza solfiti e Vegan, 100% macerazione carbonica 

Per produrre il Novello, i grappoli d’uva di Merlot e Cabernet Sauvignon, vengono lavorati secondo un procedimento chiamato “macerazione carbonica”. Questi sono vendemmiati rigorosamente a mano e appena colti e non ancora diraspati, vengono posti in un serbatoio ermetico saturo di anidride carbonica per almeno una settimana. I grappoli interi, grazie agli enzimi, iniziano la fermentazione alcolica che trasformerà gli zuccheri in alcool. Durante la sosta di circa 7 giorni la buccia rilascia lentamente il suo colore all’interno dell’acino. Ha inizio la fermentazione, al termine della quale il mosto viene pigiato e posto in un tino dove, in pochi giorni, terminerà la trasformazione degli zuccheri in alcool. Si ottiene un vino di colore rosso rubino con riflessi violacei, dalle caratteristiche sensoriali molto particolari. Infatti si presenterà con un sapore morbido, armonico e fruttato, mentre l’aspetto olfattivo offrirà sentori di viola e di frutta a bacca rossa. Sarà un vino che grazie al contatto con le bucce risulta un concentrato di polifenoli e radicali liberi, un bicchiere di novello è quindi un ottimo antiossidante!

Guarda il video sulla macerazione carbonica 

Il Novello è la rappresentazione di un vino green, non solo per le nuove etichette, ma anche per l’assenza di solfiti che convenzionalmente vengono utilizzati in quantità alcune volte eccessive. La non-presenza di questo conservante aggiunto è frutto di una ricerca innovativa che accompagna la nostra cantina da 35 anni. La nostra linea senza solfiti non si ferma solo al novello e continua a darci grandi soddisfazioni grazie alla qualità di questi vini, che quest’anno compiono 10 anni di produzioneIl risultato è un vino dal sapore fresco e molto fruttato, ideale per accompagnare tutti i piatti tipici della stagione autunnale, dalle castagne ai funghi alla zucca.

 

Novello con etichetta in Carta Erba, 100% green e a basso impatto ambientale

Quest’anno, dopo un attenta ricerca di soluzioni ecosostenibili, abbiamo dato un valore aggiunto al nostro Novello Senza Solfiti con le nuove etichette in Carta Erba. Questo particolare tipo di carta proviene da energia green e contiene fino al 50% d’erba. La filiera produttiva risulta corta, boschi e foreste vengono conservati e le emissioni totali di CO2 per la sua produzione sono ridotte del 75% rispetto a quelle create dal legno. Questa carta naturale, che può essere usata per diversi scopi, è stata scelta dalla nostra cantina per promuovere dei prodotti 100% sostenibili e rispettosi dell’ambiente come rappresenta anche la libellula stampata sulle etichette, emblema di un ambiente pulito e ricco di biodiversità.

 

 

 

 

Il Novello quest’anno è….Vintage! 

Il giorno 04 Novembre, dalle ore 10.00 alle 19.00, si terrà la Festa d’Autunno in cui verrà anche presentato e degustato il Novello 2017. Questo evento a ingresso gratuito offre la possibilità di tour guidati in cantina dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 17.00 insieme a degustazioni gratuite del Novello, che grazie alla sua etichetta ha ispirato il tema di questa giornata: il vintage! Infatti saranno proposte attività come “Crea il tuo makeup vintage” e “Il taglio della barba vintage” con lo staff FlowerFede di Vittorio Veneto. La giornata sarà inoltre incorniciata dal mondo vintage di “Portobello Vintage – il circolo degli affari” di Fontane di Villorba e dalle eccellenze gastronomiche del food truck Picatabari di Preganziol.

Un mix perfetto tra food, wine&style che aggiungerà una sfumatura colorata a questo evento: la festa d’autunno nasce proprio dalla collaborazione e dalla condivisione di molte realtà, con la certezza che solo la contaminazione tra imprese possa essere occasione di sviluppo del sistema imprenditoriale trevigiano, in ottica di formazione, conoscenza dei prodotti e territorialità.

Partecipa alla Festa d’autunno in cantina: clicca qui per leggere il programma